Corso di sopravvivenza per i genitori

Ritorna a Saint-Vincent il «Corso di sopravvivenza per i genitori», organizzato dal nido gestito dalla Fondazione Crétier-Joris: due serate destinate in particolare ai genitori di bambini in fascia 0-3 anni, ma aperte a chiunque abbia piacere di approfondire le tematiche presentate. Quest’anno sarò io il relatore di entrambe le serate.

[Leggi tutto]

Mani abili, menti agili: ci siamo quasi!

Nell’ambito del progetto «ABIL-età» sostenuto dalla Fondazione Comunitaria della Valle d’Aosta – che ha per obiettivo aiutare le giovani generazioni, in modo particolare i bambini e gli adolescenti, a ritrovare il senso della creatività e dell’autoresponsabilità attraverso attività manuali, – l’associazione di volontariato L’Albero di Zaccheo organizza due serate destinate

[Leggi tutto]

Mani abili, menti agili

L’associazione L’Albero di Zaccheo – che si occupa di educazione in senso lato ed è impegnata nel recupero di una vecchia colonia per farne casa di ospitalità per giovani, famiglie e gruppi – organizza due serate rivolte a genitori, insegnanti, educatori e volontari per mettere in luce l’importanza della manualità

[Leggi tutto]

Buon anno!

Buon 2014 a tutti i visitatori del mio sito! Quella che finora è stata solo una promessa mai mantenuta, nei prossimi mesi diverrà realtà: rimetterò mano a questo sito e lo aggiornerò come si deve, anche perché di cose da modificare e da inserire ne ho veramente tante… Cercherò, poi,

[Leggi tutto]

Prima presentazione pubblica del mio libro

Venerdì 17 settembre, alla faccia della scaramanzia, presenterò per la prima volta pubblicamente il mio libro Nido d’infanzia 3 – Guida ai servizi integrativi, di cui già ho parlato su questo blog. La presentazione avrà luogo a Torino, presso la libreria universitaria specializzata in psicologia «Legolibri», via Maria Vittoria 31,

[Leggi tutto]

Benvenuto, Theo!

Un regalo originale per la festa della mamma. Da tempo mia madre ricordava con affetto il nostro primo cagnolino, Pepito, scomparso ormai da molti anni; e così, io e mia sorella (l’idea è stata sua, ammetto…) gliene abbiamo regalato un altro. Eccolo! Si chiama Theo, è un Pintscher Nano, tanto

[Leggi tutto]