Home > Senza categoria > Emozioni in campo. Per non dimenticare


Emozioni in campo. Per non dimenticare

Pubblicato da
Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Emozioni in campoLa scorsa settimana è arrivato fresco di stampa il libro Emozioni in campo. Voci e immagini da due tendopoli d’Abruzzo, realizzato da Psicologi per i Popoli Torino. Il volume raccoglie pensieri, scritti, disegni e fotografie degli ospiti delle due tendopoli di San Giacomo e Barisciano, dove abbiamo prestato servizio dopo il terremoto del 2009, e di noi volontari (psicologi e non) che ci siamo avvicendati nei sei mesi che hanno seguito il sisma. Una serie di ricordi, non sempre e non solo negativi, di chi ha vissuto il dramma e le lunghe giornate che, fino all’autunno, hanno segnato la vita nei campi.
Il libro si apre con un’introduzione della presidente di PxP Torino, Maria Teresa Fenoglio, che sottolinea come l’esperienza vissuta rappresenti una finestra in grado di aprirsi a un mondo variegato di impressioni, sensazioni, emozioni; e come tale vanno lette e meditate le pagine che seguono. Tre diversi capitoli ripercorrono le tre tappe fondamentali dell’esperienza: «Una mattina di aprile…» raccoglie immagini e racconti del terremoto, della notte maledetta; «Trovarsi in un campo» rivisita i primi momenti delle tendopoli, la sistemazione, l’organizzazione, i disagi ma anche gli incontri e la condivisione; «Prepariamoci al domani» è l’insieme delle attività del campo, delle iniziative e delle azioni per ridare alla gente la propria terra, la propria casa, il proprio futuro. Chiude il lavoro un epilogo di Porzia Talluri, sul significato e sulle conseguenze del terremoto.
Il volume è stato realizzato dall’Area Documentazione di PxP Torino, della quale io sono il responsabile e curatore dell’intero progetto grafico; stampato con il contributo di Idea Solidale, centro servizi per il volontariato della provincia di Torino, non è in vendita: sarà distribuito alle popolazioni di San Giacomo e Barisciano e alle organizzazioni di Protezione Civile intervenute nelle stesse località. Verrà presentato al campo scuola per psicologi dell’emergenza che si terrà a Marco di Rovereto a fine settembre, e sarà possibile averne copia a fronte di un’offerta libera.

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.