Home > Rubriche > Pensieri in punta di penna > Un pensiero


Un pensiero

Pubblicato da

Poi di colpo il palloncino
se rese conto che la mano che l’aveva stretto –
stretto con l’amore di un uomo
che stringe il braccio della sua donna –
ora si era aperta.
E fu l’immagine del bimbo ammutolito
che si tenne dentro mentre rapido saliva
verso le nuvole che aveva voluto sognare,
verso le nuvole che ora non sapeva amare.
 
E mentre saliva sempre più leggero –
un punto rosso in quel tiepido grigiore –
fu contento della sua vita così breve
che al fiore più bello lo faceva assomigliare.

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.