Home > La mia vita > Transizioni ecologiche


Transizioni ecologiche

Pubblicato da
Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Il noto studioso Urie Bronfenbrenner definisce «transizioni ecologiche» i grandi cambiamenti nella vita di una persona: «Si verifica una transizione ecologica ogniqualvolta la posizione di un individuo nell’ambiente ecologico si modifica in seguito ad un cambiamento di ruolo, situazione ambientale o di entrambi» (1). Dunque transizioni ecologiche sono l’ingresso nella scuola, il matrimonio, l’inizio di un’attività lavorativa, una promozione, un trasferimento e così via.
Allora, io sto vivendo una transizione ecologica, certo una delle più importanti della mia vita: ho comprato casa!
Venerdì scorso, davanti a un notaio, ho stipulato l’atto di acquisto di quello che adesso è il mio appartamento; il momento più emozionante è stato sicuramente quello in cui il precedente proprietario mi ha messo in mano una bustina contenente le chiavi di casa, le chiavi di casa mia! Adesso sono entrato nella fase-panico-organizzativa: fornitori preventivi muratore cataloghi-da-sfogliare mobili-da-scegliere decoratore elettricista sopralluoghi telefonate viaggi contratti volture utenze condominio amministratore appuntamenti lavori-da-fare… Chi ha messo su casa sa che cosa voglia dire; io lo sto imparando. E mi piace, e ne sono contento, perché è casa mia!
Questa è quindi la mia attuale transizione ecologica. Cambia la mia situazione ambientale, perché si modificano la mia residenza, il mio luogo di lavoro, il mio contesto principale di vita; ma cambia anche il mio ruolo, da figlio convivente con i genitori a famiglia unipersonale (già, in base alla legge anche uno che vive da solo è una famiglia, io sarò una famiglia!). Forse ben più profonda, come transizione, di quelle che l’hanno preceduta negli ultimi tempi (la laurea, l’abilitazione alla professione, l’inizio di questa); se non altro, una transizione che mi cambierà sicuramente, e tanto anche!

Per i più curiosi: ho inserito nella sezione delle foto un nuovo album, chiamato appunto «Casa mia», dove pubblicherò immagini del mio appartamento; al momento, potete trovare le foto di come è adesso, nel giorno in cui (ieri mattina) vi ho messo piede per la prima volta da proprietario.

(1) Bronfenbrenner U. (1979), The Ecology of Human Development. Experiments by Nature and Design, Cambridge, Harvard University Press; tr. it. Ecologia dello sviluppo umano, Bologna, Mulino, 1986.

Un commento

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.