Home > Rubriche > Vivere dopo > Sabbie di un mare lontano


Sabbie di un mare lontano

Pubblicato da
Condividi:
  •  
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

 

 

Sabbie di un mare lontano
che ricordano la mia giovinezza
sabbie traversate da conchiglie
abbandonate
che mi parlano di genti passate
che hanno lasciato il mare
per rifugiarsi nei ricordi.

Non lasciare che il rumore del mare
possa portare il suono
di ricordi che non ritornano
i nostri ricordi
che vengono e vanno
come lo sciabordìo delle onde.

Resta ancora un po’ vicino a me
perché io sono stanco
e la sabbia del mare mi rincorre
per darmi la sua tenerezza
ma non lasciarmi andare via
perché il mare ha imprigionato il mio cuore.

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.