Home > Rubriche > Vivere dopo > Notte


Notte

Pubblicato da

 

 

PERCHÉ questa notte
ho risentito il canto della civetta?
Dicono i vecchi
che il canto della civetta
accompagna sempre
il dolore di un uomo.
Non so se via vero
ma io non sono riuscito a dormire.
Le tristezze si sono affollate
nella mia mente
le canzoni
hanno riempito la mia stanza
il sorriso della tua anima
mi è venuto vicino vicino…
Ma poi è ritornato il canto della civetta
lontano e vicino
quasi a ricordarmi la mia solitudine.

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.