Home > Fatti & Avvenimenti > L’attività del mio studio durante le vacanze estive


L’attività del mio studio durante le vacanze estive

Pubblicato da

Un’importante risorsa per tutti i bambini, i ragazzi e i giovani, con o senza DSA, specie dopo un quadrimestre di didattica a distanza

L’anno scolastico volge al termine e con esso, finalmente, questa strana e per molti versi faticosa didattica a distanza. Dal prossimo sabato – qualche giorno dopo per i ragazzi che dovranno sostenere lo pseudo-esame di terza media – inizieranno le vacanze “vere”, senza più videolezioni e scadenze da rispettare, ma con solo i consueti compiti delle vacanze.
Come tutti gli anni, in questo periodo l’attività del mio studio subisce un profondo rimaneggiamento: alcuni ragazzi decidono di sospendere gli incontri con me per qualche tempo, per poi riprenderli più avanti; altri interrompono il lavoro insieme per tutta la durata delle vacanze; altri ancora continuano e anzi aumentano il numero degli appuntamenti.
 
Il lavoro estivo insieme a me, oltre a rappresentare una continuità nel supporto ai compiti e allo studio assegnati dagli insegnanti per le vacanze, costituisce un’importante risorsa, segnatamente per i ragazzi con DSA, utile a:

  • continuare o riprendere l’apprendimento dell’uso degli strumenti compensativi informatici (il computer e i vari software dedicati);
  • ripassare gli argomenti studiati durante l’anno scolastico terminato, nell’ottica di arrivare al nuovo anno senza “pezzi” mancanti, soprattutto per chi inizierà un nuovo ciclo scolastico;
  • approfondire e rinforzare i contenuti che presentano maggiori difficoltà a causa degli specifici disturbi (ad esempio la grammatica, la matematica, le lingue straniere);
  • preparare o completare strumenti di aiuto utili anche nel prossimo anno (mappe, schemi, tabelle…).

In particolare, poiché con la didattica a distanza molto spesso i ragazzi hanno “perso” degli argomenti – vuoi perché la connessione alla rete non era ottimale, vuoi perché le videolezioni erano di difficile comprensione, vuoi per svariati altri motivi – e sono quindi arrivati a fine anno con alcune lacune, avere il mio supporto durante le vacanze estive può davvero essere una ricchezza per recuperare insieme, capire e studiare i contenuti persi, così da arrivare a settembre al medesimo livello dei compagni.
 
Oltre al lavoro specifico con gli studenti che hanno disturbi dell’apprendimento, io sono naturalmente a disposizione di tutti i bambini, i ragazzi e i giovani che abbiano bisogno di un aiuto per studiare e svolgere i compiti delle vacanze.
È possibile fissare appuntamenti sia al mattino (nella fascia oraria 9-12) che al pomeriggio (fascia 15-19), dal lunedì al venerdì.
Se siete interessati potete contattarmi via mail, messaggio o telefono per definire il programma degli incontri e organizzare il calendario.

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.